PICCIRIDDA di Paolo Licata in anteprima al Taormina Film Fest

0
144
PICCIRIDDA di Paolo Licata

Verrà presentato in anteprima al Taormina Film Fest, il delicato e potente film “Picciridda”, tratto dal romanzo di Catena Fiorello. Ambientato nell’isola di Favignana negli anni ’60, “Picciridda” è la perfetta rappresentazione dell’infanzia come età della vulnerabilità. La storia di “Picciridda” si ispira ai tanti tristi episodi realmente accaduti in quegli anni e in quei luoghi, e al tempo stesso richiama fortemente un parallelo con le realtà di oggi; di emigrazione, abbandono e prevaricazione degli adulti sui bambini.

l film verrà presentato in concorso alla 65^ edizione del Taormina Film Fest venerdì 5 luglio accompagnato da regista e cast.
Un film di Paolo Licata con Lucia Sardo, Ileana Rigano, Marta Castiglia, Katia Greco, Tania Bambaci e Federica Sarno. Il film è tratto dal romanzo di Catena Fiorello “Picciridda”.

SINOSSI
Esaminando il fenomeno dell'”emigrazione passiva”, Picciridda narra la storia di Lucia, una bambina di 10 anni i cui genitori decidono di emigrare in Francia alla fine degli anni ’60, lasciandola in Sicilia con nonna Maria, una donna rigida e anaffettiva, incapace di manifestare i propri sentimenti a causa dei traumi e delle delusioni che la vita le ha procurato.
Col passare dei mesi l’esistenza di Lucia si popola di persone e affetti. La curiosità la spinge verso gli uomini, un mondo misterioso da cui stare alla larga (come dice la nonna) o tutto da scoprire (come pensa Lucia). Uno di loro nasconde un terribile segreto sul quale Lucia non smette di indagare, anche a costo di mettersi nei guai. In un contesto sociale spietato, la piccola protagonista paga un prezzo molto alto, ma continua a lottare con tutte le forze per uscirne fuori con dignità e ottimismo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here