L’ISOLA DEL CINEMA: Programma dal 26 al 30 Agosto 2019

0
61
Il primo re

SERATA DI PREMIAZIONE DEL CONCORSO MAMMA ROMA, CORTI E LE EMOZIONI DEL GRANDE CINEMA
Al Cinelab il 30 agosto ospite d’onore il regista Paolo Ruffini.
L’Isola del Cinema ci accompagna anche in questa ultima settimana di agosto con importanti appuntamenti letterari, premiazioni e grandi pellicole da non perdere.

Il 26 agosto, alle ore 21,30 all’Arena, torna il film che ha inaugurato questa edizione de L’Isola del Cinema: IL PRIMO RE, di Matteo Rovere. Per chi se lo fosse perso, avrà un’altra occasione per ammirare un’opera coraggiosa, ambiziosa, realizzata da un fuoriclasse come Matteo Rovere, che vede protagonisti due fratelli: Romolo (Alessio Lapice) e Remo (Alessandro Borghi). Entrambi dovranno fare i conti con un destino divino che li metterà di fronte a scelte difficili e li porterà a confrontarsi con la loro voglia di esercitare il libero arbitrio, fino al raggiungimento delle sponde del Tevere e alla fondazione di una nuova civiltà. Dal loro sangue nascerà una città, Roma, il più grande impero che la Storia ricordi. Un legame fortissimo, destinato a diventare leggenda.

Passando al Cinelab, ore 22,00, il film LUCANIA – TERRA SANGUE E MAGIA, diretto da Gigi Roccati, è ambientato in un mondo magico e inaccessibile, racchiuso tra le montagne e il mare, dove niente è come sembra: la Lucania. Qui vivono Rocco (Giovanni Capalbo) e Lucia (Angela Fontana), un padre severo, legato alla terra come un albero, che lotta per difenderla fino all’estremo sacrificio, ed una ragazza selvatica, muta dalla morte della madre, che ha il dono di vedere e sentirne l’anima. Una storia antica dei giorni nostri, in un mondo dei vinti in cui si accende una luce di speranza, durante un viaggio commovente intriso di magia e redenzione.

Infine, allo spazio gratuito dello Schermo Tevere, alle ore 22,00, torna la serata dedicata ai TALENTI ITALIANI, con la proiezione di corti italiani, condotto e organizzato da Pamela D’Amico, in collaborazione con L’Isola del Cinema. In programmazione vari corti vincitori di importanti Festival di Cinema nazionali, alla presenza di registi, cast e attori noti al grande pubblico. Il riconoscimento come Miglior Talento Italiano verrà assegnato a Mirko Frezza e Elisabetta Pellini. Durante la serata è previsto un intervento musicale live.

Il 27 agosto, alle ore 21,30, nella sezione International, apre la serata in Arena il film CAFARNAO – CAOS E MIRACOLI di Nadine Labaki, al suo terzo lungometraggio, che ha ottenuto una candidatura ai Premi Oscar ed è stato premiato al Festival di Cannes. L’infanzia maltrattata, i migranti, il ruolo genitoriale, i confini tra gli stati, la necessità di avere dei documenti sei si vuole essere considerati come esseri umani a cui si possa dedicare attenzione, la Dichiarazione dei Diritti dei bambini: da tutti questi elementi è scaturito un film fragile e prezioso, che tutti dovrebbero vedere.

Alle ore 22,00, al Cinelab la serata è dedicata al genere horror con la presentazione della prima edizione del BLOODY FILM FESTIVAL DI ROMA. Seguirà la proiezione di cortometraggi di autori come Laszlo Barbo, Sabina Pariante, Francesco Maria Dominedò, regista del film “La banda dei tre”, in uscita al cinema ad ottobre. E ancora, Aureliano Amadei, regista di “20 sigarette”, parlerà in anteprima del suo nuovo film coprodotto da Rai Cinema. A seguire, si terrà l’esibizione di JEAN MICHELL BYRON, ex frontman dei TOTO.

Mentre allo Schermo Tevere, alle ore 19,00, nello spazio Cinema & Libri, la presentazione dell’opera di Roberto Simoni: “Una voce fuori dal coro. Lacci e lacciuoli d’Italia. Come salvare il contribuente da errori e lungaggini del processo tributario e penale”; per concludere la serata, nell’ambito degli UNIVISION DAYS, alle 21:00, si terrà la proiezione del film di fantascienza VENOM di Ruben Fleischer, introdotta dal critico cinematografico Marco Spagnoli e da Diego Malara.

Mercoledì 28 agosto in Arena, ore 21,30, nella sezione International, si potrà assistere al film IL CORRIERE – THE MULE di Clint Eastwood, con protagonista l’ottantenne Earl Stone (Eastwood) che, costretto a chiudere la sua attività imprenditoriale, si ritrova solo e senza soldi. La sua unica possibilità di salvezza sembra legata a un lavoro che gli viene offerto, un lavoro per il quale è richiesta unicamente l’abilità di guidare una macchina. Il compito sembra dei più semplici, ma, a sua insaputa, Earl è appena diventato il corriere della droga di un cartello messicano.

Al Cinelab, ore 22,00, nella sezione Ciak D’Italia, è la volta di CAPRI REVOLUTION di Mario Martone, il film vincitore di due David di Donatello. Siamo nel 1914, pochi mesi prima della guerra, gruppo di giovani nordeuropei ha trovato sull’isola di Capri il luogo ideale in cui sperimentare una ricerca sulla vita e sull’espressione artistica. Ma l’isola ha una sua propria e forte identità, che si incarna in una ragazza. Il film narra l’incontro tra Lucia, interpretata da Marianna Fontana, e il giovane medico del paese, nel percorso di crescita di una donna in equilibrio tra diverse visioni del mondo.

Infine allo Schermo Tevere, alle ore 20,00, apre la serata LAB LOQUIS, e alle ore 21,30, nell’ambito degli Univision Days, arriva BLACKKKLANSMAN, che verrà presentato dal giornalista Gianni Ruggio. Il film, diretto da Spike Lee, è vincitore del Gran Premio della Giuria a Cannes 2018. La storia è ambientata all’inizio degli anni ‘70, in un periodo di grandi sconvolgimenti sociali, mentre negli Stati Uniti infuria la lotta per i diritti civili. Ron Stallworth è il primo detective afroamericano del dipartimento di polizia di Colorado Springs, ma il suo arrivo è accolto con scetticismo ed ostilità dai membri di tutte le sezioni del dipartimento. Imperterrito, Stallworth decide di farsi un nome e di fare la differenza nella sua comunità. Si imbarca quindi in una missione molto pericolosa: infiltrarsi nel Ku Klux Klan ed esporne i crimini.

Giovedì 29 agosto in Arena Groupama avrà luogo la serata di premiazione del Concorso Nazionale di Cortometraggi MAMMA ROMA E LE CITTA’ METROPOLITANE, giunto alla VIII edizione, organizzato da L’Isola del Cinema, in collaborazione con Maiora Film, Roma Lazio Film Commission, Best Practice Awards. Durante la serata verranno proiettate le opere finaliste, selezionate dal Comitato Artistico, e verranno decretati i vincitori.

Al Cinelab, ore 22,00, per il ciclo Fuoco sul Reale, RYŪICHI SAKAMOTO: CODA di Stephen Schible: un documentario che indaga nel mondo di Ryuichi Sakamoto, il popolare compositore giapponese, con un ritratto che permette di fare il punto sulla sua musica, sul suo lavoro nel mondo del cinema e sul suo particolare rapporto con la natura.

Allo Schermo Tevere, ore 20,00, per il ciclo Cinema & Libri, la presentazione del libro “La regina delle rose” di Isabel Russinova, che sarà presente, insieme al vice direttore di Askanews Gianni Todini, per presentare al pubblico il suo romanzo storico, una grande storia d’amore, che ha come protagonisti due giovani costretti a subire il peso del destino. Ambientato nel periodo che va dal 1927 al 1943, è la storia di un amore stretto dalla politica, dagli intrighi internazionali, fino alle atrocità senza ritorno della guerra. Lei, bellissima, elegante, colta è Giovanna figlia del re d’Italia; lui è Boris III, giovane e affascinante zar di Bulgaria.

Segue, alle ore 21,00, per gli Univision Days, SCAPPA – GET OUT, l’horror che rappresenta il debutto alla regia di Jordan Peele. Il film sarà presentato dal giornalista Oscar Cosulich, che introdurrà al pubblico il film sulla questione razziale raccontato attraverso il genere thriller. Chris e Rose sono una bellissima coppia: lui è afroamericano, lei caucasica. Quando arriva il giorno del fatidico incontro con i genitori di Rose, Chris è titubante ma Rose garantisce che per loro il fatto non comporta il minimo problema. Ma sotto l’apparenza di un’accoglienza cortese, Chris avverte sempre più che qualcosa non torna.

Venerdì 30 agosto, la sezione International propone in Arena il film vincitore di tre premi Oscar, GREEN BOOK di Peter Farrelly, che racconta del buttafuori Tony Lip (Viggo Mortensen), un italoamericano con un’educazione piuttosto sommaria, che nel 1962 venne assunto come autista da Don Shirley (Mahershala Ali), uno dei pianisti jazz più famosi al mondo. Lo scopo? Guidarlo da New York fino agli stati del Sud, in posti dove i diritti civili degli afroamericani sono ben lontani dall’essere legittimamente acquisiti. Basato sulla storia vera di Shirley, un virtuoso della musica classica e del suo autista temporaneo nel loro viaggio attraverso il pregiudizio razziale e le reciproche differenze.

Al Cinelab, ore 22,00, nella sezione Nuovo Cinema Italiano, sarà in sala Paolo Ruffini per presentare il film di cui firma la regia: UP & DOWN – UN FILM NORMALE. Un’indagine sulla normalità, raccontata attraverso gli occhi incantati di attori straordinari: cinque attori con Sindrome di Down e uno autistico, accompagnati in un viaggio lungo un anno intero dall’amico Paolo Ruffini. La storia di un sogno che si trasforma in un’avventura, la storia di una compagnia teatrale che vuole compiere un’impresa “normale”: realizzare uno spettacolo e portarlo nei più prestigiosi teatri d’Italia.

Infine, allo Schermo Tevere, alle ore 21,15, per il ciclo Fuoco sul Reale, sezione curata della Responsabile Joana Ginori, verrà proiettato AS IF WE WERE TUNA di Francesco Zizola: una metafora sull’eterno conflitto tra uomo e natura. Realizzato durante due stagioni di pesca al tonno rosso (2016/2017), presso le ultime tonnare operative nel Mediterraneo, in Sardegna, il documentario vuole costruire un percorso narrativo che offre una visione complessa di questo antico e sostenibile metodo di pesca. A seguire, alle ore 22,00, ultimo appuntamento con la rassegna VISIONI SOCIALI, “Immagini e Parole dal Quotidiano”, a cura dell’Associazione Culturale Visioni Sociali, che chiude il suo eterogeneo programma con “Stigmatizza lo Stigma: i pregiudizi ai tempi dei social”.

Per informazioni:
Orari: L’Isola del Cinema è aperta tutti i giorni dal 13 giugno al 1 settembre 2019, dalle ore 18 alle ore 02
Sale: Le sale dedicate alle proiezioni, agli incontri e agli eventi collaterali sono cinque.
Nella sala Arena e Cinelab si accede con un biglietto a pagamento. La sala Schermo Tevere e la Sala dell’Assunta sono spazi gratuiti.
Biglietti: La Biglietteria per le sale Arena e Cinelab è UNICA, si trova presso la Sala Arena ed è aperta tutti i giorni dalle ore 20.00 alle ore 22.30. Il costo dei biglietti è di 6 euro (Arena) e 4 euro (Cinelab)
Dove: Isola Tiberina (Piazza San Bartolomeo all’Isola)
Contatti: Tel. 0690214524 dal lunedì al venerdì, ore 10:00 – 17:00

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here