FILMaP: i partecipanti presentano in sala i loro primi film

0
229

I ‘Movielab’ vincono al ‘Sottodiciotto Film Festival’ di Torino. FILMaP sta per FILM a PONTICELLI.

FILMaP è il nome del progetto ideato da Arci Movie e realizzato con il sostegno di Fondazione CON IL SUD, esito di un lavoro culturale e sociale che l’associazione svolge da 25 anni sul vasto territorio della periferia orientale di Napoli, caratterizzando la sua azione di promozione sociale e culturale con cineforum, rassegne, arene estive, attività educative e formative.
Presentato pubblicamente ad aprile scorso e in corso di svolgimento, FILMaP è il centro di formazione e produzione cinematografica di Ponticelli dove si svolgono principalmente le attività dei:
Movielab – Laboratori gratuiti di cinema per bambini e ragazzi dai 10 ai 18 anni condotti da filmmakers napoletani, con oltre 200 partecipanti, 60 ore di didattica per ogni modulo, circa 40 scuole coinvolte e 20 cortometraggi da realizzare;
e l’Atelier di Cinema del Reale – Percorsi gratuiti di formazione e produzione cinematografica per giovani dai 18 ai 32 anni, in un arco temporale compreso tra settembre 2014 e luglio 2015, con il coordinamento scientifico del regista Leonardo Di Costanzo, riservato a 16 partecipanti selezionati con bando pubblico.

Martedì 16 dicembre ore 18.00
al Cinema Pierrot (via De Meis, 58)

alla presenza dei partner produttivi
Parallelo 41 Produzioni – Antonella Di Nocera
Teatri Uniti – Angelo Curti
Figli del Bronx – Gaetano Di Vaio

Presentazione dei cortometraggi finali
della prima parte di ‘Atelier di Cinema del Reale’
realizzati con il coordinamento scientifico di Leonardo Di Costanzo in squadra con i docenti Alessandro Rossetto, Bruno Oliviero e Carlotta Cristiani, felice conclusione della prima parte del percorso formativo, durato 11 settimane, in cui sono stati realizzati 13 cortometraggi per 16 partecipanti (qualcuno ha scelto di lavorare in coppia).

La serata sarà inoltre occasione per salutare i ragazzi che riprenderanno la scuola a gennaio con la seconda parte del percorso costituita da 3 workshop di approfondimento sulla scrittura, il montaggio e la direzione della fotografia e dalla fase produttiva vera e propria, nella quale si misureranno nella realizzazione di 4 film mediometraggi.

Cosi Leonardo Di Costanzo – coordinatore scientifico ‘Atelier di Cinema del Reale’:
“Presentiamo questi lavori a conclusione della prima fase del progetto che ha visto impegnati 16 studenti nella realizzazione di un cortometraggio della durata massima di 30 minuti.
Molti di loro non avevano mai toccato macchina da presa prima d’ora. Hanno concepito, girato e montato in 11 settimane e imparato tanto tecnicamente. Sono molto soddisfatto. Aiutare i ragazzi a fare il proprio film, non imposto, ma secondo le loro modalità, è arricchente. Questo risultato è il frutto di un lavoro condiviso con gli altri docenti da me coordinati: Bruno Oliviero, Alessandro Rossetto e Carlotta Cristiani; una squadra già collaudata che ha trovato in FiILMaP, il bellissimo progetto di Arci Movie con il sostegno di Fondazione CON IL SUD, una nuova occasione di divulgazione di un modello pedagogico innovativo realmente attento alla nuova forma di linguaggio del cinema del reale”.

Intanto a Torino,
al Sottodiciotto Film Festival,
il concorso nazionale riservato ai prodotti audiovisivi realizzati dalle scuole di ogni ordine e grado, tra i 189 titoli in gara nelle tre sezioni competitive, selezionati tra 285 opere pervenute da tutta Italia, la giuria ufficiale assegnava il
PREMIO SALONE INTERNAZIONALE DEL LIBRO a
Unconnected
Regia Antonio Manco, realizzato dagli studenti del Liceo Statale “Quinto Orazio Flacco” di Portici (Napoli) nell’ambito del Progetto FILMaP,
con la seguente motivazione:
“Una romantica e tenera storia di conquiste e di consapevolezza. La gradevole tecnica narrativa, l’utilizzo del bianco e nero e del colore, il giocoso travestimento per un ironico e divertente messaggio sulla necessità di ritrovare relazioni vere e non virtuali. Charlot e Banksy, Tempi moderni e ‘Mobile Lovers’, passato e presente per ricordare ai propri coetanei ogni tanto di scollegarsi dalla tecnologia e connettersi con la persona che ci sta di fianco.

Premiati nel corso della cerimonia di venerdì 12 dicembre al Cinema Massimo 1, alla presenza dell’assessore alle Politiche educative della Città di Torino, Mariagrazia Pellerino e dell’assessore ai Servizi Civici, Sport e Tempo libero, Stefano Gallo, anche altri lavori di produzione Arci Movie:

I PREMIO e TARGA CITTÀ DI TORINO a
Parte di te
regia di Giovanni Bellotti, realizzato dagli studenti dell’ISIS “R. Livatino” di Napoli, con seguente la motivazione:
“Un corto dal grande impatto emotivo su temi importanti come la sofferenza, la perdita e la donazione. Vengono usati con bravura il montaggio e la musica per coinvolgere completamente lo spettatore”
e
PREMIO UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL PIEMONTE a
La gatta Cenerentola
regia Mena Solipano, realizzato dai bambini della Scuola Primaria dell’I.C. “San Giovanni Bosco”, 57° Circolo Didattico di Napoli
con la seguente motivazione:
“Film che concilia in maniera fresca e spontanea l’universalità della favola di Cenerentola con la recitazione in dialetto e la teatralità degli sfondi disegnati, il tutto inserito in una contemporaneità più immediata per i ragazzi”.

Per tutti gli altri casting di cinema, TV e teatro vai al sito di Casting News Professional
www.castingnews.eu

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here