“Sogno il Mondo il Venerdì” – film

0
435

“Sogno il Mondo il Venerdì” di Pasquale Marrazzo.

Anis Gharbi è il protagonista del Film “Sogno il Mondo il Venerdì” di Pasquale Marrazzo in concorso al Film Festival di Locarno dal 5 al 15 Agosto 2009 e nelle sale cinematografiche italiane dal 21 Agosto 2009 ( prima nazionale presso il Cinema Quattro Fontane – Via Quattro Fontane n. 23 – Roma – tel. 06 4741515). Sogno il Mondo di Venerdì è uno sguardo in presa diretta su una parte del nostro Paese (multiculturale, marginale, periferica) sballottata dalla crisi economica, che una parte dell’altra Italia vuole nascondere, disconoscere, anche se fa parte ormai del vissuto quotidiano di metropoli, come Milano, dove è ambientato il film: è però una Milano in tono minore e molto lontana e diversa da quella “da bere” che abbiamo conosciuto. A questo sguardo agganciato al reale, con un taglio iperrealistico, si contrappongono improvvisi squarci lirici caratterizzati da pezzi musicali cantati dagli stessi personaggi, che in qualche maniera vogliono raccontare i loro sentimenti. È sicuramente questa la parte più originale dell’opera, che denota una ricerca stilistica interessante e nuova nel panorama cinematografico italiano.

La storia

Per comprare un permesso di soggiorno due giovani arabi sono costretti a fare una rapina. Il tentativo non va a buon fine e uno dei due rimane ferito. Ma anche per l’altro, Karim, inizia un calvario.
Fabio lavora in un istituto bancario, ma sta facendo casini col lavoro per saldare i debiti contratti con il gioco d’azzardo. Nei suoi casini coinvolge anche Betty, una giovane trans innamorata di lui.
Due donne (Irene e Luigia), che vivono insieme e sembrano semplici amiche, vedono sconvolto il loro piccolo mondo. Una di loro, Irene, ha problemi di alcolismo e improvvisamente si ritrova a dover fare i conti con un passato doloroso a causa di un giovane ragazzo, Gianni, che è venuto ad abitare nello stesso condominio.
Sono loro i protagonisti della storia. Non si conoscono, ma si sfiorano, si incontrano, si incrociano, poi, ad un certo punto, cominciano ad interagire tra loro. I loro destini, in qualche maniera, si legano. Ma tutti loro fanno fatica a lottare contro questi destini. E quando sembra che tutto stia per crollare, improvvisamente si fermano, guardano nell’obbiettivo e si mettono a cantare. È una confessione, un mettersi a nudo, un rivolgersi allo spettatore nel tentativo di creare un rapporto diretto, senza più finzione, nella sincerità della musica e dei sentimenti. In questo incontrarsi, conoscersi e confessarsi, raggiungono in qualche modo una presa di coscienza, forse capiscono chi sono e cosa possono fare. Qualcuno riesce a ritagliarsi nuove possibilità, qualcun altro invece sembra non avere scelta…

Sogno il mondo il venerdì
Cast e crediti

Anis Gharbi – Karim
Giovanni Brignola – Gianni
Laura Ferrari – Irene
Elena Callegari – Luigia
Domenico Balsamo – Fabio
Simone “Valentina” Mancini – Betty
Corinna Agustoni – la portiera
Sebastiano Filocamo – l’oste

Produzione N.O.I Film
Coproduzione The Family
Sceneggiatura e regia Pasquale Marrazzo
Fotografia Nicola Saraval
Montaggio Luca Trivulzio
Suono Luca di Scienza
Musica Sergio Cocchi
Scenografia Raffaele Golino
Costumi Lucia La Polla

Per tutti gli altri casting di cinema, TV e teatro vai al sito di Casting News Professional
www.castingnews.eu

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here